Merano Wine Festival compie 25 anni

 Dal 4 all’8 Novembre 2016, a Col Vetoraz avrà luogo il Merano Wine Festival, evento che con questa edizione ha raggiunto i 25 anni.

Nato dalla passione di Helmuth Kocher – meranese di nascita – per i vini francesi, negli anni questa manifestazione è diventata un punto di riferimento nel panorama enogastronomico italiano.

Il Festival del Vino di Merano è riuscito, nel 1992, a diventare il primo evento in Italia ad offrire prodotti vinicoli selezionati in base alla qualità e nel corso del tempo ha affiancato alla sfera enologica molte altre proposte, come grappe, olii e prodotti gastronomici scelti da un apposito team d’assaggio: ad oggi, partecipano a questa manifestazione oltre 500 aziende vinicole nazionali e internazionali e oltre 100 aziende nazionali di alta gastronomia, le quali vengono tutte inserite in un contesto ricco di eventi, che vanno dai premi culinari agli show cooking, dalle anteprime cinematografiche a forum di approfondimento sul mercato del vino dedicato a professionisti del settore.

Anche dopo 25 anni, Merano Wine Festival si propone di perseguire l’obiettivo del raggiungimento e della selezione dell’eccellenza vera dei prodotti e si configura come evento multiforme pieno di opportunità di conoscenza e di confronto: l’evento è strutturato in sezioni specifiche dedicate a precisi e diversi settori di interesse, che rappresentano tutto ciò che è legato alla mondanità del vino e fanno di questa manifestazione uno dei luoghi più importanti per gli operatori del settore vinicolo, ma non solo.

L’agenda di quest’anno è organizzata con una vasta gamma di appuntamenti che rispecchiano le esigenze di qualsiasi tipologia di utente: ogni giornata della manifestazione ha in programma diversi spazi attrezzati e organizzati per accogliere i visitatori dalla mattina fino al tardo pomeriggio. Le proposte dell’edizione 2016 variano dalle esposizioni vinicole, con presentazioni di nuove annate e di nuove cantine, ad aree gourmet nelle quali degustare alcuni prodotti dell’eccellenza italiana e assistere a sfide culinarie, ma si potrà anche frequentare una serie di eventi interessanti, come la presentazione della nuova guida Vinibuoni d’Italia 2017, l’assegnazione del Premio Michele D’Innella per il miglior blogger italiano e molti altri incontri stimolanti e affascinanti.

 

V.G.

 

Condividi su Facebook