Strong is the new pretty: la vera essenza delle donne nelle foto di Kate Parker

Kate Parker è l'ideatrice del libro fotografico “Strong is the new pretty”, ovvero “La forza è la nuova bellezza”.

 

Più di un bel volume patinato, un vero progetto fotografico nato (per caso) con un obiettivo altissimo: rivelare la forza e la vera essenza delle donne, per mostrare come la bellezza stia nella spontaneità e nella libertà. E sappiamo quanto ci sia bisogno, ancora oggi, di un messaggio come questo.
La Parker ha iniziato per gioco a fotografare le sue figlie perché potessero avere un ricordo della loro infanzia. Poi, strada facendo, si è accorta che alcuni scatti catturavano la vera essenza del loro essere giovanissime donne: erano le immagini più forti, quelle che le ritraevano distratte nelle loro attività preferite, allegre, malinconiche, spettinate, luminose, bellissime e imperfette. Da allora, ha cominciato a scattare tenendo bene a mente quale fosse il risultato che voleva ottenere.

 

 

“Ho voluto celebrare le ragazze così come sono, non come le donne che dovrebbero essere - dice Parker - “Essere belle o perfette non è importante. Essere chi si è davvero, lo è”. Ragazze “forti, atletiche, coraggiose, disordinate, gioiose e frustrate”, che saranno le donne vere del domani con le loro luci e le sacrosante ombre.

 

 

Così il progetto che ha dato vita a “Strong is the new pretty” si è esteso anche ad altre ragazze, provenienti da tutta l’America ed è nato il libro fotografico "Strong is the new pretty", che raccoglie sei anni di viaggi su e giù per gli Stati Uniti, in un volume di grande potenza espressiva che vuole essere, soprattutto, un messaggio di fiducia per le giovani generazioni femminili.
“C'è un sacco di pressione perché le ragazze (e le donne) abbiano un certo aspetto e agiscano in un certo modo – sottolinea la Parker - e io volevo fare sì che le mie figlie, e non solo loro, sapessero chi sono, qual è la loro natura, che per me è la cosa più importante”.

 

 

Guardando le immagini di “Strong is the new pretty” viene voglia di abbracciare la propria figlia, e ricordarle che nessuno mai potrà permettersi di dirle che non è abbastanza femminile, che non è perfetta, che non è una donna da copertina. Insegnare ad essere libere e irriverenti è il più grande regalo che possiamo fare, noi donne di oggi, alle donne di domani.

 

 

 

Photo Courtesy - Kate Parker

 

 

Condividi su Facebook