Il meglio di Pitti Uomo 2015 – i brand da tenere d’occhio

Si è appena conclusa la 87ma edizione di Pitti Immagine Uomo, la manifestazione fiorentina che presenta ogni anno il meglio della produzione industriale delle moda maschile per l'autunno/inverno 2015-16.

Tra i brand made in Italy (e non solo) presenti negli spazi della Fortezza da Basso abbiamo selezionato quelli che ci hanno colpito di più: per lo stile, la sartorialità e l’artigianalità, la capacità di coniugare tradizione e innovazione.

 

Luigi Bianchi Mantova

Brand italiano che per tradizione realizza abiti sartoriali da uomo ma che da poco ha introdotto una novità per chi ama giocare e stupire, senza perdere di vista lo stile. Il corner su misura di Luigi Bianchi Mantova coniuga l'eleganza dello smoking con l'eccentricità delle stoffe a quadri, per un gentleman che non vuole di certo passare inosservato.

 

Borsalino

Per il prossimo autunno/inverno 2015-16 non potrà mancare il cappello per regalare un tocco di raffinatezza vintage al look maschile. Borsalino ha presentato a Pitti 87 il "progetto replica", che riprende tecniche di lavorazione usate in passato, ispirandosi per questa stagione agli anni ’70. Come il cappello che vedete in foto: ha una tesa media e cinta in cannetè e sarà disponibile in 4 colori: eclisse (grigio scuro), zaffiro (blu), roccia (grigio chiaro), mogano (marrone). Decisamente chic.

 

Ferrucci Milano

Il nome fa pensare a un marchio storico, uno di quelli che ci si tramanda di padre in figlio e, invece, Ferrucci Milano è un brand giovanissimo, nato dall’idea un po’ bizzarra di due giovani imprenditori under 30, Riccardo Pozzoli e Stefano Cavaleri, che hanno preso un classico del guardaroba elegante maschile un po’ in disuso, la pochette da taschino, e l’hanno trasformata in un accessorio cool e decisamente rock.

 

Tintoria Mattei

Vanno a ruba le camicie da uomo firmate Tintoria Mattei, tanto da essere diventate il simbolo di uno stile di vivere rilassato e al contempo impegnato, per uomini che scelgono un look apparentemente informale, che cela però grande ricerca e attenzione sartoriale al bello. Una passione che porta Tintoria Mattei a sperimenta in design e tessuti trovando l'eccellenza in ogni campo. Un esempio? La camicia imbottita in piumino: l'imbottitura è così sottile e leggera che non si vede dall'esterno. Ma si sente, eccome, se la si indossa.

 

Maki Sunglasses


Uno dei brand emergenti che hanno partecipato a Pitti Uomo 2014 è Maki Sunglasses: la collezione Primavera-Estate 2015 rappresenta una fusione fra design futuribile ed elementi sport-chic, con una palette di colori molto ampia che va dal cipria al bianco e nero, dal turtle al giallo, per soddisfare tutti i gusti. Gli occhiali Maki hanno tutti le lenti dalla forma rotonda e il doppio ponte della montatura, sono molto leggeri grazie al materiale con cui sono prodotti, il Grilamid, che deriva dal nylon ed è resistente agli urti e al calore, un’ottima soluzione assieme alle lenti in policarbonato antigraffio. I sunglasses Maki, il cui nome deriva dal Lemure, sono la scelta ideale di stile per chi ama osare con originalità e avanguardia.

 

Red Sox

 

Dall’esperienza decennale del marchio Rede, nasce Red Sox: un nuovo brand di calze pensato per l’uomo di stile, che ama distinguersi in ogni occasione. Il Calzificio italianissimo di Parabiago ha conquistato tutti a Pitti Uomo 2014, con un prodotto di grande eccellenza. Non più una semplice "calza accessorio", ma un vero e proprio strumento di seduzione.
Grafiche originali e divertenti, design innovativi e tecnologie uniche rendono ogni calza Red Sox un vero e proprio capo di abbigliamento con cui sbizzarrirsi, giocare e persino osare. La linea di calze proposta a Pitti Uomo si sposa bene con ogni tipo di look, dagli abiti da ufficio agli outfit più casual; i colori sono sempre accesi e le stampe a tema danno un tocco di personalità in più a chi le indossa.

 

 

Condividi su Facebook