Film al cinema: Maicol Jecson, il ritorno dei Monty Python e il restauro de Il Buono, il Brutto e il Cattivo

Se non siete fan della saga Trasformers, di cui esce il quarto e attesissimo episodio (Trasformers 4 – L’era dell’estinzione) nessun problema: non mancano i film divertenti e dal sapore amarcord questa settimana al cinema della penisola.

 

Maicol Jecson di Francesco Calabrese, Enrico Audenino
Da considerarsi come un piccolo film indie all’italiana (nel senso che ne copia praticamente tutte le caratteristiche), Maicol Jecson è una commedia di formazione con un cast e una coppia di registi debuttanti, l’attore Remo Girone a parte.
Siamo nel 2009 ed è giugno. I genitori di Andrea sono partiti per le vacanze e il ragazzo si finge malato per non andare al campo estivo e approfittare dell’assenza dei suoi per fare l’amore per la prima volta con la fidanzatina Eva. A mettergli i bastoni tra le ruote, però, il fratellino più piccolo Tommaso, lasciato a fargli compagnia. Il piccolo è un fan accanito di Michael Jackson, si veste esattamente come lui e indossa sempre una maschera. Oltre al fratello, a complicare le cose spunterà anche un nonno “fasullo” (Remo Girone), che si unirà ai due fratelli in un bizzarro road trip.
 

Monty Python Live (più o meno) di Aubrey Powell


Dopo 45 anni di assenza dalle scene, domenica 20 luglio potrete essere i testimoni del ritorno dei Monty Python all’O2 Arena di Londra e contemporaneamente in molte sale italiane grazie allo streaming in diretta dello spettacolo. I cinque comici del gruppo (Graham Chapman, John Cleese, Terry Gilliam, Eric Idle, Terry Jones e Michael Palin) con il loro spietato umorismo inglese, riproporranno alcuni famosi sketch del loro repertorio e nuove gag legate all’attualità. Voci di corridoio parlano anche del probabile arrivo in diretta di Mick Jagger che si lamenta delle reunion di gruppi storici!

Il Buono, il Brutto e il Cattivo di Sergio Leone


Il capitolo finale della celebre trilogia del dollaro (Per un pugno di dollari - 1964, Per qualche dollaro in più - 1965, Il buono, il brutto, il cattivo - 1966), torna sul grande schermo in seguito al restauro portato a compimento dalla Cineteca di Bologna.
Con la guerra di Secessione a fare da sfondo alla vicenda, tre personaggi vivono ai margini della legalità: Tuco, il Brutto (Eli Wallach), Joe, il Buono (Clint Eastwood) e Sentenza, il Cattivo (Lee Van Cleef). I tre si associano, nonostante non si fidino l’uno dell’altro, con l’intenzione di recuperare un tesoro nascosto in un cimitero. Una volta individuato il cimitero, però, dovranno sfidarsi in un duello all’ultimo sangue per accaparrarsi il tesoro.

Giada Toso
 

 

Condividi su Facebook