La casa più bella del mondo? Palazzo Valperga Galleani a Torino

La casa più bella del mondo? Non bisogna andare troppo lontano per trovarla, visto che si tratta di un palazzo nobiliare di Torino, Palazzo Valperga Galleani, ristrutturato in chiave contemporanea e di design con il progetto The Number 6.

 

Almeno secondo il prestigioso portale americano dedicato all’architettura e all’interior design di Archdaily che ha messo al primo posto il palazzo torinese, tra i progetti che meritano un plauso per il rinnovamento e la valorizzazione di un’antica struttura.

Inaugurato a inizio 2013, The Number 6 è il palazzo barocco a due passi da piazza San Carlo che il Gruppo Building di Piero Boffa ha trasformato in un condominio contemporaneo all'avanguardia: 36 appartamenti ipertecnologici in un contenitore barocco, con terrazzi, una moderna Spa, una palestra e, nella corte centrale, un'opera luminosa dell'artista Richi Ferrero.

Il premio Building of the Year del portale americano ArchDaily - 7 milioni di visite al mese, 2 milioni di fan su Facebook, 335 mila follower su Twitter - ha selezionato oltre 3mila progetti distribuiti in una geografia globale dal Cile al Vietnam, tra Cina, Australia ed Europa; alle selezioni dell'ArchDaily Building Award 2015 hanno partecipato oltre 18 mila architetti, comprese archistar e celebri studi tra i quali Renzo Piano, Jean Nouvel, Álvaro Siza e Kengo Kuma.

 

 

 

Un albero luminoso e un banco di pesci che volano, un giardino pensile, la spa nella mansarda trasparente, led che cambiano colore nell’acciottolato del cortile.

Il progetto The Number 6, realizzato dal Gruppo Building di Piero Boffa nel centro di Torino, di fianco alle Poste Centrali, sembra in effetti avere tutte le carte in regola per essere la casa più bella del mondo.

Le installazioni luminose, che animano un cortile pensato come area espositiva e commerciale aperta al pubblico alcune ore al giorno, sono di Richi Ferrero, più volte protagonista a Torino della rassegna Luci D’Artista.
Lo stabile ospita oggi un pubblico selezionato di proprietari: industriali, vip, calciatori di Juventus e Torino, più alcuni affittuari.

 

 

 

Foto: @Piero Ottaviano

 

 

Condividi su Facebook