Le creazioni di Rossiani Jewels - bijoux made in Italy artigianali

Per Rosy Siani, designer della linea di bijoux artigianali Rossiani Jewels, l’arte è la capacità di
plasmare la materia e trasformarla in creazioni uniche: collane, orecchini, bracciali, pendenti che sono l’essenza del bello made in Italy.

Pietre dure, che sono grezze e informi, cristalli, pelli e stoffe diventano gioielli raffinati se incastonati a filigrana di rame smaltato e altro materiale. La particolarità dei lavori di Rosy, realizzati interamente a mano, consiste, infatti, in una tecnica di lavorazione, assolutamente personale e unica nel suo genere. Una tecnica a cui ha dato per semplicità il nome di Filigrana grezza smaltata (grezza appunto per distinguerla dalla raffinata filigrana d'oro e argento conosciuta in alta gioielleria).
L'insieme di tecnica e design decisamente originali rende le creazioni Rossiani Jewels pezzi unici e irripetibili, tanto che sono state definite “materia che emoziona”.
“La mia passione per i bijoux – racconta Rosy - è nata in primis dall'amore per i gioielli veri, soprattutto anelli e collane, ma anche per il mondo della creatività e di tutto ciò che è realizzabile con le mani. La mia storia di creativa, o di artigianartista, come preferisco definirmi, non è altro che la storia "evolutiva" di un filo di rame, poi diventato d'argento e che magari potrebbe diventare d'oro, che si è intrecciato, smaltato, piegato e modellato in mille forme e nell'incontrare pietre dure, perle, cristalli, pelli e stoffe. Nel suo percorso, è andato trasformandosi di volta in volta in collane, anelli, orecchini e bracciali davvero unici nel loro genere, sia per tecnica che per ideazione e design”. La storia di Rossiani Jewels inizia con una matassina di filo di rame, regalatale anni fa da un amico, e grazie a una cara amica, già artista e creativa, Rosy apprende tecniche e conoscenze che le permettono di arrivare a creare il suo primo gioiello.
“Sono passati diciotto anni - continua Rosy - da quel giorno in cui creai il mio primo anello e la mia prima collana. Amo ancora guardarne le fotografie. E nonostante siano ormai ben lungi dalle mie creazioni attuali, conservo queste immagini e quel ricordo ancora gelosamente in uno scrigno, proprio come Paperon de' Paperoni fa con la sua "Numero 1". Oggi, sono quasi commoventi nella loro semplicità, ma resteranno per sempre i miei porta fortuna!”.
Le tecniche in cui si esprime principalmente la creatività di Rosy sono appunto la filigrana grezza smaltata, ovvero lavorazione di basi metalliche a uncinetto e successivamente indurite, smaltate e montate con pietre semidure e cristalli, e l'ottone-argento battuto e smaltato, con posa in opera finale di pietre semidure e cristalli.


 

 

Condividi su Facebook