Isole Cook – vacanze eco-chic in Polinesia Neozelandese

Può una vacanza sostenibile far rima con lusso? Alle Isole Cook, arcipelago paradisiaco della Polinesia Neozelandese, il viaggio si trasforma in un’esperienza eco-chic, all’insegna dell’esclusività.

 

 

E se il “buongiorno si vede dal mattino” il miglior modo per iniziare a conoscere le Isole Cook è volare con Air New Zealand in Business Class. Ad attendervi “check-in Premium” e un kit di cortesia omaggio, comprendente prodotti a base d’ingredienti biologici e imballaggi riciclati che possono essere riutilizzati come adattatore per iPad. Durante il volo, la Business Class di Air New Zealand offre lussuose poltrone in pelle con pouf poggiapiedi che si trasformano in letti completi di cuscino di cotone, trapunta e lenzuola. A bordo non manca la cena gourmet, da degustare nella cabina Business Premier.

Viaggio di coccole, anche perchè bisogna letteralmente volare dall'altra parte del mondo, agli antipodi o quasi, nell'estrema Polinesia, quella oltre la Nuova Zelanda, gli atolli che portano il nome del celeberrimo capitano britannico sono un mix di pace, accoglienza e bellezza. Acque turchesi, profumo di fiori nell’aria, ritmi slow.

 

 

Siamo nell’Oceano Pacifico meridionale, lì dove le carte geografiche finiscono e la terra lascia spazio ai sogni. James Cook, che vi sbarcò per primo nel 1773, le chiamò Isole Hervey, in omaggio a un lord dell'Ammiragliato britannico, ma all’inizio del secolo successivo presero ufficialmente il suo nome.
Si tratta in tutto di 15 isole, 240 chilometri quadrati distribuite tra i vari atolli: dei Mari del Sud sono le più esotiche e affascinanti.
Si atterra a Rarotonga, in un verde lussureggiante e selvaggio, tra monti e lembi di terra bianchissima. Ma sono l’accoglienza, la gentilezza, i sorrisi sinceri della gente del posto a colpire appena scesi a terra.

 

 

Una volta assaporato il “Kia Orana!” (il "Benvenuti!" locale) non resta che scegliere uno degli splendidi resort che offrono comfort di lusso in un territorio dalla natura travolgente, come il Pacific Resort Aitutaki, vincitore dei World Travel Awards come miglior Boutique Island Resort del mondo nel 2015. Il complesso, circondato dalle acque calme e turchesi della laguna di Aitutaki, offre una collezione di 27 bungalow intimi ed esclusivi e di ville lussose. Il luogo perfetto per sedersi e godersi la vita.
Lusso casual e sostenibile per il resort Etu Moana, la cui filosofia si basa sul rispetto per le persone e per l’ambiente. Anche se sembra incredibile, questo lussuoso complesso è ecosostenibile: le sue ville sono costruite, infatti, con materiali naturali e, oltre a riutilizzare il flusso piovano, utilizzano l'energia solare per riscaldare l'acqua.

 

 

D’altra parte, e non avrebbe potuto essere altrimenti, la gestione responsabile delle risorse naturali è parte dell'essenza delle Isole Cook e della loro economia. Persino un'esperienza di lusso qui può creare un commercio equo tra il viaggiatore e le piccole imprese, come nel caso di Moana Gems, azienda che nella remota e incontaminata laguna di Manihiki coltiva le famose perle nere, il principale prodotto di esportazione dell’arcipelago. I proprietari Jackie e Raymond hanno rinnovato quello che un tempo era un caffè per creare una galleria che mettesse in mostra sia le Perle che l'arte delle Isole Cook e si dichiarano orgogliosi di gestire una società che contribuisce a sostenere le famiglie del luogo, per cui la coltivazione della perla è l’unico sostentamento. Ogni acquisto è accompagnato da un certificato di autenticità così che anche i visitatori abbiano la garanzia di aver contribuito allo sviluppo della meravigliosa destinazione.

Oltre a godersi il relax delle splendide spiagge dell’arcipelago, alle Isole Cook non manca la possibilità di vivere esperienze di viaggio a 360 gradi, comprese visite guidate in lingua italiana per scoprire l’isola e i suoi abitanti, la storia e la cultura di questo angolo di Paradiso remoto.

 

 

Il Wellness, alle Isole Cook, è una cosa seria, tanto che qui non è vacanza senza una seduta in una delle migliori boutique Spa dell’arcipelago.
Sulla bella costa sud orientale di Rarotonga dalle spiagge bianchissime si trova il Te Manava Luxury Villa & Spa, perfetto per farsi coccolare in un centro benessere elegante e lussuoso, circondato da un tranquillo giardino d'acqua, che offre una varietà di trattamenti di bellezza con prodotti biologici Te Tika, a base di ingredienti provenienti esclusivamente dalle isole Cook. Sull’isola di Aitutaki, invece, sono da segnalare il Pacific Resort Aitutaki, premiato in passato fra i migliori Boutique Hotel al mondo, con la sua rinomata “Tiare SPA” nell’inconfondibile stile polinesiano, che propone differenti trattamenti in luogo magico con vista sulla famosa laguna, e l’Aitutaki Lagoon Resort&Spa con la sua “SpaPolynesia”, l’unico resort a possedere la sua isola privata, Motu Akitua, il luogo perfetto per chi è alla ricerca del relax.

Si dice -  e non è difficile crederlo - che le Isole Cook siano la “Polinesia autentica”, un piccolo Eden incontaminato, dove lusso è sinonimo di semplicità e non rinuncia al comfort nel rispetto dell’ambiente.
Un viaggio qui è uno spettacolo naturale assicurato, senza Internet e TV. Volete scommettere?

 

 

 

 

 

Condividi su Facebook