Hotel in Alto Adige, Pasqua al Napura Hotel

Non vi aspettate un hotel di montagna tradizionale, il Napura Hotel di Terlano, in Alto Adige, è uno scrigno di design.

All’interno, opere d’arte e sculture dei più importanti artisti contemporanei, tutto intorno vigneti a perdita d’occhio e una natura mite e dolce. La meta ideale per le vacanze di Pasqua.
Già dall’esterno, il Napura Hotel si presenta con tutta la sua peculiarità: centinaia di travi in legno di larice, come nella migliore tradizione altoatesina, abbracciano la struttura minimalista di vetro, creando un effetto ottico di grande morbidezza ed equilibrio. Molto più di un semplice hotel, soggiornare al Napura è come entrare in una galleria d’arte dove campeggiano opere di David Lachapelle, Greg Bogin e Giorgio de Chirico.

Le 41 spaziose camere, che sono in realtà tutte suite dotate di cucina (per lasciare la massima libertà agli ospiti), sono un mix perfetto di stile e relax, arredate con curiose scelte di interior design, dalle originalissime poltrone “Desart Collection”, alle docce rivestite in sassi bianchi di fiume per un massaggio naturale a piedi e schiena, fino alla tv interattiva. Un inno alla coccola, un luogo del benessere immerso nel silenzio onirico di vigneti e frutteti, ma a una manciata di chilometri da Bolzano e da Merano.
Molto particolare anche la Spa, ospitata all’ultimo piano della struttura, con una terrazza panoramica dove godersi un idromassaggio sotto le nuvole bianche del cielo altoatesino.

Il pacchetto soggiorno di Pasqua del Napura hotel, è un’occasione perfetta per vivere le antiche tradizioni di questa terra, assaggiare gli asparagi bianchi di Terlano protagonisti indiscussi della tavola delle feste e vera chicca per buongustai, concedersi qualche passeggiata con la famiglia e un massaggio naturale nel Sky Wellness dell’hotel.

 

Condividi su Facebook