Aperitivo sulle terrazze più belle di Milano

Se il rito dell’aperitivo a Milano è un’usanza ormai imperdibile, l’aperitivo in terrazza è solo per gente di stile.

 

Ospitate all’ultimo piano degli hotel più belli della città o sui roof-top dei palazzi storici, le terrazze diventano oasi di benessere, lontane anni luce dalla frenesia della città ai nostri piedi.
E Milano, con le sue guglie, i suoi tetti e i suoi grattacieli non vi sarà sembrata mai così bella.
Istruzioni per l’uso: esperienza da vivere rigorosamente al tramonto, sorseggiando un ottimo cocktail.

 

Terrazza 12

 

Tra gli ultimi arrivi in città c’è Terrazza 12, lounge bar al decimo piano del bellissimo Brian&Barry Building in piazza San Babila. Un nuovo locale in cui “bere bene” a Milano che si ispira alle eleganti atmosfere degli anni ‘50, un raffinato lounge bar al decimo piano di The Brian&Barry Building San Babila.

La drink list ha un’ispirazione internazionale: oltre ai grandi classici della mixology, 12 signature cocktail inediti, creati appositamente per Terrazza12 e per accompagnare la cucina di “Asola”. È il concetto internazionale di “food pairing”: accompagnare la mixology con una proposta food ricercata e di grande qualità, per poter offrire all’ospite un’esperienza unica e particolare. Dall’apice di The Brian&Barry Building, Terrazza12 domina il cuore pulsante della metropoli affacciata a 360° sulla Madonnina e sullo skyline della nuova Milano di Expo. Leggere pareti in vetro e una copertura orientabile rendono possibile l’utilizzo della terrazza 365 giorni l’anno.

 

Ceresio 7

 

Sul roof-top del quartier generale Dsquared2 a Milano, Ceresio 7 è il ristorante degli stilisti canadesi Dean e Dan Caten (i fratelli fashion designer proprietari del marchio Dsquared2.
Ambiente vintage, rilassato ma elegante, sembra quasi di essere a casa, ma in cucina c’è uno chef di tutto rispetto, Elio Sironi. Dal terrazzo, poi, si vede tutto lo skyline della nuova Milano. Location perfetta, insomma, per un aperitivo chic sui tetti della città.

Il rituale serale comincia alle 18.30 e propone finger food e piatti gourmet serviti al passaggio, ccompagnati da cocktail rivisitati. Il classico Moscow Mule (vodka, lime e ginger) viene servito in un mug di rame; lo spritz invece si chiama Ceresio, non contiene Aperol ma Solerno Liqueur.
La location è indimenticabile (come le due piscine gemelle): lo storico e monumentale palazzo Enel costruito in pieno regime fascista di via Ceresio diventato la sede milanese dell’azienda di famiglia dei Caten, il brand Dsquared2.
L’ambiente è chic e cosmopolita e si pone armonicamente negli spazi razionalisti del palazzo anni Venti, rivisitandoli senza sovvertirne lo stile. I canoni stilistici dell’epoca, mescolati con altri suggerimenti, un po’ italiani, un po’ internazionali, colori sofisticati e non troppo sgargianti, tanto ottone, marmo e legno effetto vintage, sono gli elementi che caratterizzano Ceresio 7.

Terrazza Triennale

 

Il nuovo ristorante Terrazza Triennale, progettato dallo studio di architettura milanese OBR, interpreta la tradizione della Triennale con una soluzione leggera, rigorosa e dinamica. Salendo sulla Terrazza Panoramica del Palazzo dell’Arte si viene accolti all’interno di una serra trasparente immersa nel verde e sospesa sul Parco Sempione, con una vista spettacolare del Castello Sforzesco e dell’intero skyline di Milano.

Lo chef Stefano Cerveni, 1 Stella Michelin, guida un team di professionisti proponendo i suoi grandi classici e i piatti della tradizione italiana rivisitati in chiave moderna rimanendo fedele al concept che lo contraddistingue: materie prime che sanciscono il forte legame con il territorio e l’Italia.
Un’osteria con vista che propone una cucina di alta qualità con un servizio dall’attitudine “friendly”.

Terrazza del Boscolo Hotel

 

Dopo un po’ di shopping di stile nel quadrilatero della moda meneghina, niente di meglio che concedersi un aperitivo in terrazza in uno degli ambienti più esclusivi della città, il Boscolo Hotel.
Ottimi i drink ma, soprattutto, impagabile la vista: sembra quasi di toccare le guglie del Duomo.
La frenesia della città, intanto, vi sembrerà lontana anni luce, in questa oasi di charme dove si danno appuntamento per il rito tutto milanese dell’aperitivo i mondi del business, del fashion e del turismo di alto livello. Da assaggiare un boscopolitan (succo di cramberry, succo di lime, vodka e cointreau), da sorseggiare al tramonto, gustando appetizer ricercati tra le note della musica lounge.

 

Terrazza di via Palestro

 

La Terrazza di via Palestro è uno dei lounge bar più glam di Milano. Si trova in via Palestro, al quarto piano del Centro Svizzero, affacciata sul verde dei Giardini di Porta Venezia. Tutto è all’insegna dell’eccellenza: interni di design ed un dehors che è il vanto del locale dove la zona lounge diventa un ritaglio di relax con un buon drink per un perfetto aperitivo milanese.
Ottimo il finger food servito al tavolo, da provare l’aperitivo della casa, il Roof Garden (lime,zucchero, passion fruit, vodka, midori, top sprite) leggero e dissetante.

 

 

Condividi su Facebook