London design Festival – a Londra il meglio del design

Milano si sa, si ferma una volta all’anno con l’arrivo del sempre atteso Salone del Mobile.

Ma oltremanica, Londra non è da meno. In questi giorni, infatti, fervono gli ultimi ritocchi per l’inaugurazione del London Design Festival (praticamente il cugino inglese della fiera del design meneghina), dal 14 al 22 settembre, giunto quest’anno all’undicesima edizione.

Saranno oltre 250 le aziende ospitate e più di 300 gli eventi, fra cui progetti, laboratori, incontri d’eccezione: da non perdere l’allestimento progettato per la Cattedrale di St Paul da Endless Stair di Alex de Rijke, che stupirà tutti con l’inconsueta scenografia di una struttura a scalini realizzata in collaborazione con AHEC, Arup, dRMM e Seam Design.

La celebre Cattedrale di St Paul si trasformerà così in una delle location chiave della manifestazione, insieme al Victoria and Albert Museum.
Ben Evans, il direttore del London Design Festival, ha dichiarato entusiasta: “È una grande fortuna che il design attiri l’interesse di un pubblico variegato, di professionisti del settore e non. Il London Design Festival è stato pensato proprio per soddisfare tutti gli utenti, con esposizioni per gli addetti ai lavori affiancate da installazioni pubbliche. Il design è per tutti”.

Ed è proprio questo il punto di forza della kermesse londinese: coinvolgere la gente comune, non solo gli addetti ai lavori, attraverso installazioni pubbliche.

Tantissimi i quartieri interessati dal London Design Week, in particolare presso il Brompton Design District nella zona di South Kensington di Londra ovest, dove ci saranno molte mostre temporanee.

Inoltre, i negozi del centro e gli showroom di Fitzrovia, nel cuore di Londra, vi permetteranno di prendere parte a numerosi eventi per tutta la durata della manifestazione.

Clerkenwe, nella parte est, sarà un ulteriore luogo chiave della mappa del design londinese, da visitare insieme a Shoreditch, dove immergersi nel tessuto creativo fra temporary shops e progetti.
Tra i pezzi più creativi del Flagship Store di Shaftesbury Avenue 199 ci sarà la 45˚ libreria. Strutture sospese, diagonali improvvise, colori che accendono come il rosso e il blu: la creatività reinventa i suoi limiti in un gioco delle forme caleidoscopico quanto vertiginosamente allettante.
Non mancherà il made in Italy con due brand di lusso come Molteni&C e Dada, che saranno presenti alla settimana del design britannica, presentando per l’occasione una versione esclusiva della Collezione Grado° disegnata da Ron Gilad, artista e designer israeliano, nominato nel 2013 Designer of the Year dalle riviste Wallpaper e Elle Decor.

Alessi, invece, sarà presente come product supporter ufficiale.
Da non perdere, infine, il Digital Design Weekend, sabato 21 e domenica 22 settembre: un fine settimana all’insegna di tecnologia, arte digitale, disegno e scienza.

 

 

Condividi su Facebook