Bookids Festival: la Villa Reale di Monza apre ai giovani lettori

Il 14 e 15 ottobre torna, nella splendida Villa Reale a Monza, la seconda edizione del Bookids Festival per bambini e ragazzi.

 

 

Un evento per i bambini, lettori di oggi e di domani, pensato come una grande festa del libro, con percorsi e attrazioni diverse, studiate ad hoc per l’età dei giovani visitatori, per vivere in modo attivo e divertente il magico mondo dei libri.
L’edizione 2017 di Bookids Festival in Villa Reale di Monza prevede la collaborazione di Piemme-Battello a Vapore, Franco Cosimo Panini Editore e Bellavite, che proporranno letture e attività con gli autori.
Grazie alla collaborazione con Franco Cosimo Panini Editore sarà presente anche la Pimpa con una divertente lettura animata.
Le attività sono pensate per tutti i bambini/ragazzi dai 2 ai 14 anni: anche i bimbi più piccoli avranno la possibilità di trascorrere una giornata diversa in un’area relax pensata proprio per loro, con giochi e attività libere, accompagnati dagli scherzi divertenti del Clown Pepperoncino.
Inoltre i bambini potranno seguire laboratori organizzati dagli educatori museali di Villa Reale di Monza, ma non solo… i giovanissimi creativi avranno a disposizione un’ora per presentare e spiegare ad altri bambini la loro attività o hobby preferito, proprio come accade davanti alla webcam di youtube: come si fa lo skifidol? Come realizzare un’antistress? E un braccialetto con i fili o gli elastici? e tanto altro…
Partecipare a La Vetrina del piccolo artista è molto semplice: basta prenotare la propria attività inviando un’e-mail a l.gallazzi@villarealedimonza.it, indicando il tipo di laboratorio che si vorrebbe proporre e l’orario e preparare il materiale necessario per la propria vetrina.
Tutte le attività del Bookids Festival in Villa Reale di Monza sono gratuite, comprese nel prezzo del biglietto di ingresso alla Villa Reale di Monza. È consigliabile la prenotazione di laboratori e attività al call center 039.5783427 o scrivendo a info@villarealedimonza.it
 

 

 

Condividi su Facebook