La lunga notte della batteria

Ritorna l’appuntamento con ’La lunga notte della batteria’, l’evento giunto alla XIV edizione, che ospita alcuni tra i più grandi batteristi protagonisti del panorama musicale italiano.

 

 

Lo spettacolo è stato ideato in ricordo del Maestro Enrico Lucchini, prezioso insegnante di batteristi che oggi calcano i palcoscenici in tour con i Big della musica, scomparso nel 1999. Saranno tre le ore di grande musica dove i musicisti infiammeranno la platea, passando dal jazz, al rock, dal funky, al blues dall’ r’&’b al pop.
Tra i tanti nomi illustri suoneranno Tullio De Piscopo, Christian Meyer, Bruno Biriaco, Maxx Furian, Lele Melotti, Matteo Mammoliti, Federico Paulovich, il Maestro Enrico Di Bella e i giovani talenti siciliani con la Monday Orchestra diretta dal Maestro Luca Missiti.
Ospite della serata sarà l’eclettico artista Miky Degni, che proprio in questi giorni sta attraversando l’Italia presentando le sue opere e che esporrà alcuni dipinti della personalissima e particolare collezione ‘Dipinti ubriachi’, ovvero quadri dipinti usando … il vino!

Ma come è nata l’idea?
“Il progetto wine painting nasce nel 2007”, racconta Degni, “a seguito di una felice collaborazione per una importante azienda vinicola della Lombardia. In quel periodo lavoravo come graphic designer e art director e il titolare, insieme al direttore marketing, mi chiese di provare a dipingere direttamente con il loro prodotto d’eccellenza: il Nebbiolo. A quel punto, stimolato e incuriosito, accettai la sfida. Da allora i Dipinti Ubriachi (questo il nome dato dall’artista alla collezione; ndr) iniziarono un tour per l’Italia, che ancora oggi continuo a proporre su tutto il territorio nazionale, con un successo sempre, piacevolmente inaspettato”.

Qual’ è il tuo legame con la musica?
“La musica ha un legame con l’arte per definizione. Personalmente ascolto musica jazz, perché ispira il mio lavoro. Il jazz è improvvisazione un po’ come la mia pittura, istintiva e gestuale. Per questo molto spesso amo dipingere dal vivo, durante le performance dei jazzisti!”

Parte del ricavato verrà devoluto a: ‘B.A.C.A Italy ‘- “BIKERS CONTRO L’ABUSO SUI BAMBINI” (B.A.C.A. Italy Onlus), associazione nata con l’intento di creare un ambiente sicuro e protetto per i minori, vittime di abuso. ‘Bikers Against Child Abuse’ nasce negli USA nel 1995 ed è un'associazione no profit, presente in Italia dal 2001.

 

Giovedi’, 12 ottobre 2017
‘Teatro Splendor’ di Bollate (Mi)
Piazza S. Martino, 5, 20021 Bollate MI
Per informazioni e prevendite: info@nelcentrodellamusica.it

tel 02.61.96.599

 

Sonja Annibaldi

 

 

Condividi su Facebook