Milano Beer Week 2016 - l’evento per chi ama la birra d’autore

Torna a Milano dal 12 al 18 settembre Milano Beer Week 2016, la manifestazione che promuove le birre d’autore attraverso un circuito di locali selezionati e dimostra che la buona birra può incontrare il gusto di chiunque.  

 

 

Perché, a prescindere dall’età, dalla posizione sociale o dal sesso, ancora una volta la “settimana milanese più birraria dell’anno” dimostra quanto la birra sia ormai una bevanda di “moda” e come il mondo della birra sia sempre più vario e sorprendente.

Milano Beer Week è un evento unico nel suo genere, non solo a Milano ma anche in Italia, per due ragioni. La prima è che si tratta del primo esempio nel nostro Paese di evento dedicato alla birra che non si svolge in un’unica location bensì è “diffuso” tra i migliori locali di Milano, in quei locali dove la birra è amata e rispettata.
In secondo luogo perché la birra è la protagonista ma, secondo le intenzioni dell’ideatore Maurizio Maestrelli, lo è, per la prima volta, attraverso i locali e le persone che sono i suoi migliori “ambasciatori”.

Ma quindi, come e dove si svolge la Milano Beer Week? Con tanti e diversi eventi nei 20 locali selezionati dagli organizzatori della manifestazione “birraia”. Eventi immaginati non solo per esperti e super appassionati della “bionda” ma per tutti, con reading, concerti, vernissage, da gustare in compagnia, ovviamente sorseggiando una buona birra d’autore.
Molte le riconferme tra i locali selezionati ma anche alcune interessanti novità all’esordio.

 

 

Tra i primi si contano lo Scott Duff di via Volta e lo Scott Joplin di via Val di Lepro e le due Impronta Birraia, di via Tucidide e di via Sciesa, la Brasserie Bruxelles di Viale Abruzzi, l’Au Vieux Strasbourg di via Strambio, l’Isola della Birra di via Medardo Rosso, lo Sloan Square di Piazzale Cadorna, il Birrificio La Ribalta di via Cevedale, il Ristorante La Pobbia di via Gallarate, la Pazzeria di via Caterina da Forlì, il Mulligans Irish Pub di via Govone, il Woodstock di via Lodovico il Moro e il Baladin Milano di via Solferino.
Le new entry 2016 sono invece il Beer Gallery di via Stendhal, l’Hoppy Fish di Corso di Porta Vigentina, il Barley Park di viale Monte Nero, il BeerShow di via Borsieri, El Tombon de San Marc di Via San Marco e Le Vent du Nord di via Sannio.

Una selezione comprensiva di realtà ormai storiche e di altre esordienti, di pub e di brewpub, di ristoranti e di beershop. Perché la buona birra si fa trovare dovunque e, soprattutto, può essere assaggiata da chiunque.

L’Oktoberfest meneghina, insomma, non è solo un’ottima scusa per bere buona birra, è un’occasione per iniziare un viaggio alla scoperta di profumi e sapori, storie e tradizioni, creatività e diversità, incontrando persone che alla birra dedicano tutta la loro vita.
Sul sito milanobeerweek.it tutti gli aggiornamenti in merito ai locali selezionati e agli eventi da non perdere.

 

 

 

 

 

 

Condividi su Facebook