Anteprime dal Salone del Mobile 2014

Si sta tenendo in questi giorni l’attesissimo Salone del Mobile 2014.

Se ancora non avete visitato i padiglioni di Rho-Fiera, trasformati per l’occasione nella più sorprendente fucina del design nazionale e internazionale, ecco cosa vi state perdendo.
Un motivo in più per correre ai ripari, a Milano fino al 13 aprile.
Tra le novità in mostra alla 53a edizione del Salone Internazionale del Mobile (quest’anno sono più di 2.400 i visitatori), c’è la bella collezione firmata Tom Dixon, che ricorda nelle linee e nei colori le atmosfere chic e un po’ noir dei club inglesi. I nuovi pezzi sono lampade, mobili e alcuni accessori. Motivo ispiratore il club inglese, tipico luogo di ritrovo di una volta per soli gentiluomini. Da sempre sinonimo di eleganza e raffinatezza, declinate in un gusto maschile, lo stile club è stato reinterpretato da Tom Dixon in chiave contemporanea, giocando con materiali e diverse texture. Colori metallici, design lineare, una cura per le finiture piacevoli al tatto.


Un ritorno di stile anche per un classico di Cassina (disegnato Le Corbusier, Pierre Jeanneret, Charlotte Perriand) rinnovato nelle finiture e nelle proporzioni. È il divano LC5 di Cassina: il restyling, frutto di un’attenta analisi della documentazione d’archivio svolta in collaborazione con la Fondazione Le Corbusier e agli eredi dei co-autori, ci regala un divano dal sapore contemporaneo e dalla seduta generosa. Realizzato però nel pieno rispetto del design originale, ma più grande.

Altamoda Italia presenta al Salone del Mobile 2014 la chaise longue Hollywood che ci riporta immediatamente nelle atmosfere glamour dei set cinematografici degli anni '50. Un gusto eclettico, di grande raffinatezza per questa chaise longue tutta giocata sul contrasto cromatico tra la fantasia ottica black&white del tessuto a pied-de-poule e le deliziose cuciture fucsia a contrasto. Le gambe leggermente svasate sono in finitura orolucido, arricchite da decorazioni tondeggianti asimmetriche in legno massello, tornite a mano e verniciabili in qualsiasi tonalità.

Emmemobili stupisce tutti con la nuova collezione firmata Ferruccio Laviani. Al Salone del mobile 2014 l’azienda, fondata nel 1879 dalla famiglia Tagliabue, presenta una linea di contenitori, librerie e tavoli in legno dall’effetto optical, ispirate allo stile rinascimentale inglese, rivisitato però in chiave pop. I materiali sono ricchi, ricercati ma è bandita ogni forma di ostentazione, per lasciare il posto alla creatività allo stato puro.

La nuova lampada a sospensione di Officinanove, presentata al Salone del Mobile di Milano è un inno alla gioia di vivere, e di arredare! Colorata, allegra, solare, presenta un corpo ennagonale in bilico tra geometria e gravità. Disegnata da Studio Lievito, è caratterizzata da un taglio dal sapore vintage, che diventa unico una volta appesa al soffitto.


 

 

Condividi su Facebook