Ingrediente Parma: grandi chef per grandi eccellenze italiane

È Parma (e la sua provincia) senza dubbio la patria della cultura enogastronomica italiana con ben 7 eccellenze dop, e non poteva essere che Parma ad ospitare, da venerdì 19 a domenica 21 giugno 2015, la seconda edizione di Ingrediente Parma.

 

 

L'evento propone un piacevole percorso per vivere il centro della città emiliana: i prestigiosi prodotti verranno interpretati da grandi chef, locali e non, mischiando la tradizione con creatività. Dall'antipasto al dolce, le seducenti interpretazioni dei prodotti del territorio saranno soavemente accompagnate dai vini locali scelti dal Consorzio dei Vini dei colli di Parma.

La manifestazione è stata presentata a Expo Milano, nel padiglione “Cibus è Italia” (“presidio di Parma a Expo”) dal sindaco di Parma Federico Pizzarotti, accompagnato dall'assessore Cristiano Casa, e dal sindaco di Langhirano Giordano Bricoli, insieme a Maurizio Dodi, presidente del Consorzio dei Vini dei Colli di Parma, Raffaele Geminiani, direttore dell'associazione “Chic” e Massimo Spigaroli, presidente di “Chef to Chef.

Nei luoghi delle degustazioni sarà possibile acquistare i piatti e i vini proposti dai consorzi nei loro stand a prezzi molto competitivi.
La manifestazione si aprirà venerdì 19 al Castello di Torrechiara con una serata unica nella magica atmosfera di uno dei più bei Castelli del territorio. Protagonisti dei piatti degli Chef saranno il Prosciutto di Parma, il Parmigiano Reggiano, il Culatello di Zibello.
Sabato 20 e domenica 21 giugno la manifestazione proseguirà per le vie e piazze di Parma, dai Portici dell'Ospedale Vecchio dove verranno serviti gli antipasti, in Piazza Ghiaia dove saranno proposti i primi piatti e i dolci. In piazza Garibaldi invece, si potranno assaggiare i secondi e sarà presente la pasta made in Japan. Non mancheranno gli stand degustativi istituzionali di Prosciutto di Parma, Culatello di Zibello, Parmigiano Reggiano e i Vini dei Colli diParma.

A rappresentare Parma ci saranno gli Chef Davide Censi (Antichi Sapori), Franco Madama (Inkiostro), Massimo Spigaroli (Al Cavallino Bianco), Alberto Rossetti (Al Tramezzo), Roberto Pongolini (Borgo 20).
Dall’Emilia Romagna arriveranno gli Chef dell’associazione CheftoChef  Alberto Bettini - Trattoria Amerigo di Savigno (BO), Rino Duca - Osteria Il Grano di Pepe di Ravarino (MO), Gianluca e Marcello Leoni - Ristorante Leoni di Bologna e Paolo Teverini - La Cucina di Paolo di Bagno di Romagna (FC).

Parma ospiterà anche gli Chef dell'associazione Chic Fabio Barbaglini, Antonio Borruso - Umami di Bormio (SO), Gianluca D'Agostino - Veritas di Napoli, Andrea Alfieri - I Chiostri di Andrea di Milano e Roberto Rossi - La Locanda del Feudo di Castelvetro (MO).
Orario: sabato 11.00 - 14.00 e 19.00 - 22.00; domenica 10.00 - 14.00
Programma dettagliato sul sito della manifestazione.

Silvia Donnini

 

 

Condividi su Facebook