La Notte Bianca di Stoccolma – 25 aprile 2015

Il 25 aprile, Notte Bianca a Stoccolma: la Venezia del nord pronta a far festa a suon di musica, eventi, cultura e gastronomia.

 

 

Saranno oltre 300 gli eventi in un centinaio di luoghi sparsi in tutto il centro di Stoccolma ad animare l’attesissima notte bianca 2015.
Con le sue 14 isole, i 57 ponti che la collegano e tantissimo verde, Stoccolma è incantevole e molto vivibile anche per chi ama il turismo green. Non a caso si è meritata il titolo di Capitale più ecologica d'Europa.

Bella in tutte le stagioni, in primavera e in estate, Stoccolma si può scoprire a bordo di una bicicletta. Diciannove ore di luce solare al giorno, per stare all'aria aperta fino a tardi: il tempo passa e voi non ve ne accorgerete neppure.

 

 

 

Una buona occasione per organizzare un city break a Stoccolma è senza dubbio la Notte Bianca prevista per il 25 aprile, quando musei, gallerie d'arte, teatri, la Casa della Cultura e attrazioni top, come il celebre Municipio, apriranno le loro porte con ingresso libero. Ci saranno più di 300 eventi in un centinaio di luoghi sparsi in tutto il centro di Stoccolma.

Di grande fascino la visita in notturna al Stadshuset, la sede del consiglio comunale di Stoccolma e di 250 uffici della pubblica amministrazione. E il luogo in cui si svolgono i festeggiamenti per il premio Nobel. Oltre a essere uno dei più significativi esempi di architettura in stile romanico svedese. Ideato dall'architetto Ragnar Östberg e inaugurato la sera del solstizio d'estate del 1923, il Municipio si compone di otto milioni di mattoni e al suo interno spiccano il meraviglioso Gyllene Salen, il Salone Dorato, completamente decorato con mosaici da 18 milioni di tessere d'oro, e l'affresco di Prins Eugen, che ritrae il panorama del lago che si può ammirare dalla galleria.

Per una vera e propria immersione nella storia della capitale svedese, non perdetevi una passeggiata sotto le stelle nel dedalo di viuzze che costituiscono la vecchia Stoccolma medievale, sull’isola di Gamla Stan. È la parte più magica della città, dove si può ammirare il cambio della guardia davanti a Palazzo Reale, la residenza ufficiale della Monarchia svedese (la cui residenza privata è il castello di Drottningholm).

Il Palazzo Reale è uno dei più grandi al mondo con oltre 600 stanze: entrare e visitare musei come la Livrustkammaren (l'Armeria Reale) che conserva vesti e armature reali è sicuramente un’esperienza di grande fascino.

Per assaporare lo spirito creativo della Capitale svedese durane la Notte Bianca, Sofo è il quartiere da non perdere, attualmente il più trendy di Stoccolma. Multietnico, giovane e creativo, è qui che si trovano i piccoli atelier di stilisti emergenti e gli store di interior design più cool. Su tutti “domina” la signora del design Monica Förster: il suo showroom al 18 di Östgötagatan è anche galleria d’arte e bar.

Tra gli Highlight della Notte Bianca di Stoccolma 2015 mettete in programma una divertente visita al Museo degli Alcolici di Djurgården, “Spritmuseum”, dove, oltre a sapere tutto su birra & Co. Si potranno ammirare opere d’arte contemporanea. In occasione della notte bianca all’interno del museo verrà presentata l’ultima “invenzione” in fatto di bevande inebrianti: una birra creata da diverse birre, differenti tra loro. L’edificio che ospita il museo è già di per sé un’attrazione: risale al 18° secolo ed era utilizzato come cantiere navale dell’isola di Djurgården.

 

 

 

 

Condividi su Facebook