Natale a New York: shopping, mercatini di Natale e tanta magia

Natale a New York è un grande classico che non passa mai di moda e, anno dopo anno, mantiene intatta la sua aura di magia.
 

 

Perché New York ha da sempre un rapporto speciale con il Natale: vuoi per gli innumerevoli film ambientati tra le luci in festa di Manhattan, vuoi per il fascino dell’enorme albero di Natale di Rockfeller Plaza o per la magia di Central Park sotto una coltre bianca… Una cosa è certa: chi non ha desiderato organizzare, almeno una volta, una vacanza di Natale a New York?
Per non parlare dello shopping natalizio a New York. Acquistare i regali da Macy’s, mangiare i biscottini di zenzero sulla Quinta Strada, pattinare sul ghiaccio nella Wollman Rink: il fascino della Grande Mela aumenta in modo esponenziale sotto le feste più importanti dell’anno.

 

 

Il Natale a New York è già arrivato, tra le vetrine, i negozi e le piccole piazze si respira l'atmosfera del 25 dicembre. Le luci e le decorazioni per Halloween non si sono ancora spente che già si inizia a pensare al Thanksgiving, il Giorno del Ringraziamento (23novembre), con la tavola imbandita, il tacchino nel forno, i dolci caramellati e, soprattutto la grande parata organizzata da Macy's che anche quest'anno porterà, sotto gli occhi di milioni di spettatori, da Central Park West, verso la 42esima Strada, attraversando la Sixth Avenue per arrivare a Times Square, migliaia di palloncini, carri colorati e, naturalmente, Babbo Natale.

 

L’albero di Natale al Rockefeller Center

 

Il famoso albero di Natale al Rockefeller Center è un’attrazione di per sé: alto almeno 20 metri e largo 7,5 metri (in genere è molto più alto, tra i 23 e 27 metri), viene addobbato con 8 chilometri di luci. Nel 2017 la Tree-Lighting Ceremony si terrà il 29 Novembre, le luci verranno spente inizio gennaio 2018 e l’albero resterà acceso ogni giorno dalle 17:30 alle 23:30 e il giorno di Natale per 24 ore.
La Rockefeller Center Christmas Tree-Lighting Ceremony, l’accensione delle luci dell’albero di Natale nel Rockefeller Center è un grande evento a New York, con una vera e propria cerimonia affollatissima, seguita in TV da milioni di americani e da migliaia di fortunati che sono riusciti ad accaparrarsi i biglietti per lo spettacolo dal vivo.

 

Dove fare shopping a New York a Natale

 

Il paradiso dello shopping natalizio a New York si trova sulla 34ma strada. Perché Macy’ s (51 W 34th Street at Broadway), non è solo un grande magazzino, ma un vero e proprio mondo per gli appassionati dello shopping che vi possono trovare sorprese e oggetti per tutti i generi, a prezzi accessibili a tutte le tasche.
Shopping più tradizionale sulla Fifth Avenue, la via dei negozi per eccellenza, per vedere le vetrine illuminate e decorate. Qui si trovano marchi di alta moda italiani e francesi e anche catene low cost. Da non perdere anche i grandi magazzini come Saks Fifth Avenue con boutique e ristoranti distribuiti su nove piani e la facciata che sotto Natale viene illuminata con luci che creano fiocchi di neve. E poi Bergdorf Goodman per lo shopping di lusso.

 

I mercatini di Natale di New York

 

Il momento in cui i mercatini cominciano ad affollare New York è l’inizio ufficiale del lungo periodo natalizio in città: Union Square Holiday Market, Columbus Circle Holiday Market, Holiday Shops at Bryant Park, Grand Central Holiday Fair sono solo alcuni dei nomi che rendono indimenticabile questa splendida esperienza, tutti da visitare e ognuno con la sua particolarità.
Il Winter Village a Bryant Park è sicuramente uno dei mercatini di Natale più belli di New York. Quest’anno sono previste 125 casette di legno in tipico stile nordico nel popolare parco pubblico che si trova al centro di Manhattan, tra la Quinta e la Sesta avenue e la quarantesima e la quarantaduesima strada. Il villaggio a sfondo natalizio di Bryant Park sarà l’occasione per cercare un regalo speciale per i propri cari o gustare i dolci delle feste più buoni, tra canzoncine e musiche che scaldano il cuore. In più, a poca distanza c’è anche la pista di pattinaggio sul ghiaccio, per chi vuole davvero l’esperienza completa. Gli stand gastronomici più interessanti? Si trovano intorno alla fontana del parco.
Altro mercatino di Natale newyorkese da non perdere è Il Columbus Circle Holiday Market: vicino all’entrata sud-ovest di Central Park, ha un fascino particolare, e vi si trova di tutto un po’, spesso oggetti home made: gioielli fatti a mano, puzzle in legno, abbigliamento, accessori per la casa ma anche prelibatezze speciali per una cenone in vero stile americano.

Quando fa davvero troppo freddo, o nevica, per stare all’aperto, c'è il Grand Central Holiday Fair versione “indoor” dei mercatini natalizi, ospitata all'interno della celebre stazione costruita nel 1913 per volere della famiglia Vanderbilt. Dal celebre orologio nella Main Concourse al soffitto nell’atrio con la riproduzione “al contrario” del cielo stellato, questo terminal non è soltanto preso d’assalto ogni giorno dai pendolari ma è anche sede di raffinati negozi e di shopping di alta qualità.

 

Dove dormire a New York durante le vacanze di Natale

 

Che ne dite di un grattacielo di 22 piani vicino a Times Square, nel cuore di New York.
È l’Hotel CitizenM, della catena olandese CitizenM e si trova su West 50th Street, all’angolo con Broadway, al centro del distretto dei teatri e a solo tre isolati a nord di Times Square, lì dove la Grande Mela non dorme mai.
Un progetto dal tipico design nordico e dalla tecnologia super moderna, in un ambiente colorato e giovane, con una particolare attenzione al mondo dell’arte.
Cuore pulsante del nuovo hotel di design è senza dubbio il grande lodge al pian terreno, studiato e progettato come spazio aperto sul quartiere e la comunità, luogo di incontro e di cultura per turisti, uomini d’affari ma anche per i newyorkesi.

 

Per organizzare la vostra vacanza di Natale, leggete il nostro Dieci cose da fare a New York!
 

 

Condividi su Facebook