Book Forest - bookcrossing di stile a Berlino

Una "Foresta di Libri" sta invadendo le strade di Berlino a Prenzlauer Berg: alberi trasformati in librerie pubbliche, in veri e propri distributori di libri per promuovere la lettura.

 

 

È questo il principio che ispira il progetto "Book Forest" dell'associazione BauFachFrau e fa parte del programma BookCrossing Club che realizza librerie gratuite in tutto il mondo. Lo scopo è portare libri usati da condividere in luoghi pubblici in modo da rendere sempre accessibile la lettura a tutti.
Il progetto, spiega BauFachFrau, "contribuisce a uno sviluppo sostenibile dell'istruzione e si occupa di dare valore alla catena foresta-legno-libro. È stato sviluppato e realizzato come un approccio interdisciplinare, nato dalla cooperazione di esperti di foreste, carpenteria, falegnameria, media design, stampa e libri".

Se il bookcrossing è ormai un movimento mondiale diffuso, organizzato in un database centrale, per la circolazione libera dei libri che, opportunamente registrati sul sito, consente di seguire i loro viaggi attraverso il mondo, a Berlino Book Forest l’iniziativa ha stupito tutti per la sua singolarità.

Il progetto ha visto la trasformazione di alcuni alberi abbattuti lungo Prenzlauer Berg in vere e proprie foreste di libri: i tronchi degli alberi sono stati trasformati in teche dove chiunque può prendere in prestito (o lasciare) un libro usato da condividere.
I tronchi sono stati opportunamente scavati e dotati di tante finestrelle coperte da tendine di plastica in modo da proteggere i libri. Ogni “foresta di libri” può contenere fino a 100 volumi.
A volte basta davvero poco (e tanto senso civico) per cambiare il volto delle cose.

 

 

Condividi su Facebook