Web Marketing degli hotel: pianificare la comunicazione durante la pausa stagionale

Se gestisci una struttura alberghiera stagionale, monitorare e pianificare il lavoro dei mesi a venire, studiare con gli esperti del settore un piano di marketing e di comunicazione efficace diventano strumenti importantissimi per una prossima stagione tutta sold out.

 

 

Se il tuo hotel rimane chiuso per alcuni mesi, è arrivato il momento di capire come sfruttare al meglio questo periodo di pausa per costruire il successo del lavoro futuro.

Ecco dunque la check-list degli step da fare per non arrivare impreparati al momento clou della stagione.

 

1. Controlla la brand reputation del tuo hotel

Come è andata la stagione appena conclusasi? Cosa pensano del tuo hotel i clienti che sono stati ospiti? Se hai una pagina FB, un profilo Instagram e Twitter e ultimamente l’hai trascurato per il troppo lavoro, è arrivato il momento di pensare alla tua brand reputation.
La reputazione online di un brand aziendale è determinata da ciò che i consumatori diffondono sul web, perciò se una critica negativa su un prodotto specifico o su un servizio influisce sulla percezione complessiva del brand, è vero anche il contrario. I commenti positivi e le esperienze condivise possono far volare un brand. E dare una bella impennata agli affari.
Approfitta del periodo di stop della tua attività per controllare le recensioni online, prendere spunto dalle critiche per migliorare, studiare con il tuo esperto di comunicazione un piano di superamento delle criticità emerse e di rilancio del brand. Preparati a ritornare in hotel per accogliere e  ascoltare i primi ospiti: le loro opinioni (online e offline) contano più di qualunque planning.

 

 

 

2. Non dimenticate di comunicare con i vostri follower (anche in vacanza)

Qualche giorno di vacanza, dopo una stagione di duro lavoro, è più che sacrosanto. Non dimenticare però che è importante curare le pagine social costantemente, quotidianamente: la comunicazione è oggi basata sulla presenza costante, la velocità, la capacità di instaurare un rapporto quasi familiare con i clienti reali e potenziali.
Questo non significa che non potrai più concederti qualche giorno di meritato riposo: esistono professionisti della comunicazione ai quali rivolgersi per affidare la promozione del tuo brand sui social, che sapranno studiare con te la strategia migliore e supportarti, anche quando non potrai essere in prima linea.
Quando il tuo hotel è chiuso, approfittane per solleticare la fantasia dei lettori con le novità che li aspetteranno la prossima stagione: pubblica foto, anteprime di offerte imperdibili, la frase del giorno o gli auguri per una ricorrenza e, ogni tanto, ricorda che la data di riapertura si avvicina e che le prenotazioni sono sempre aperte.

 

3. E i competitor?

Mai perdere di vista la concorrenza. Iscriviti alle loro newsletter, effettua delle mystery call, invia richieste di informazioni via mail, imposta dei Google Alerts per sapere cosa si dice di loro in rete. Monitora ogni azione di quelli che consideri i tuoi concorrenti e cerca di fare meglio!

 

4. Realizza pacchetti e offerte soggiorno (davvero) imperdibili

Mentre il tuo hotel è chiuso, i turisti iniziano a pianificare le loro prossime vacanze. Ecco perché questo è il momento perfetto per pubblicare sul sito della tua struttura e su tutti i canali social i pacchetti e le offerte per i prossimi mesi.
Collega le offerte alle proposte e agli eventi del territorio, inserisci i tuoi migliori servizi come benefits, crea pacchetti su misura per le famiglie, le coppie o i gruppi di amici, non offrire solo un comodo letto e una prima colazione abbondante: ciò che cercano i turisti del nuovo millennio è l’idea del viaggio. Fai sognare i tuoi ospiti, incuriosiscili con tutte le bellezze del territorio nel quale si trova il tuo hotel, mettili al corrente delle novità, degli appuntamenti imperdibili. Fa’ che abbiano voglia di fare subito la valigia e partire! Regala un sogno e avrai venduto il tuo soggiorno.

 

5. Revisiona ogni giorno le tue 4P

Prezzo, prodotto, promozione e posizionamento. Fai ogni giorno una mappa dei quattro pilastri del marketing, così potrai determinare quali attività necessitino di maggiori attenzioni e migliorie e quali invece stanno dando delle performance soddisfacenti.

 

 

Caterina La Grotteria
Co-founder iStile Comunicazione

 

Vuoi approfondire? Cerchi qualcuno che si occupi della tua comunicazione?
Per qualsiasi informazione, compila il form a questa pagina: http://istile.it/wordpress/contatti/
oppure scrivici: comunicazione@istile.it
iStile Comunicazione è un'agenzia di comunicazione ed eventi che presta servizio di ufficio stampa per aziende, marchi, prodotti e destinazioni, con specializzazione nei settori moda, turismo, no-profit, eventi, design, eno-gastronomia e ristorazione.
iStile Comunicazione e Viviconstile.it costituiscono un network forte ed efficace, in grado di garantire ampia e qualificata visibilità sia presso la stampa che presso il target di riferimento.

 

 

 

 

Condividi su Facebook