Le Donne del Vino alla Bari Wine Experience

Bari “cuore della cultura”. Nella tipica atmosfera mediterranea di città di mare, tra storia e tradizioni, la prima eccellenza italiana - il vino - trova spazio tra appuntamenti con la moda, il food e la cultura in una due giorni in cui è coinvolta l’intera città.

Il 3 e il 4 dicembre 2013 si svolge a Bari la prima edizione di Bari Wine Experience, nell’ambito della Convention Nazionale Le Donne del Vino, “Figlie della Terra”.
Il “cuore” della kermesse eno-culturale si articolerà tra seminari, dibattiti, laboratori sensoriali, degustazioni, cooking experience, fashion wine experience ed incontri d’autore tra l’arte del vino, l’arte della scrittura e l’arte del cinema.
Le Donne del Vino è un’associazione nazionale che promuove in tutta Italia la cultura del vino ed è riconosciuta come una delle espressioni più attive e interessanti dell'imprenditoria vitivinicola femminile. Produttrici, agronome, enologhe, sommelier, enotecarie, ristoratrici e giornaliste svolgono dal 1988 (aumentando di anno in anno) compiti che un tempo erano prettamente prerogativa maschile, con grande passione e competenza. Attraverso le diverse delegazioni regionali, le associate partecipano e organizzano convegni, iniziative di comunicazione e impegno  nel sociale.
La Convention Nazionale Le Donne del Vino e gli eventi collaterali “Bari wine experience” sono aperti al pubblico al fine di coinvolgere la città all’educazione del gusto.
Il 3 dicembre Il foyer del celebre Teatro Petruzzelli diventa per l’occasione “il Salotto delle Donne del Vino” per il convegno “Figlie della terra” - Il vino raccontato dalle donne”. Fra i relatori: Conte Gelasio Gaetani d'Aragona, presidente ExVinis, Licia Granello, Food Editor di Repubblica; Stevie Kim, Senior Advisor to the CEO e General Coordinator Vinitaly International.


Per tutta la giornata del 4 dicembre il foyer del Teatro petruzzelli rimarrà aperto per degustazioni  delle etichette di 19 regioni italiane a cura dei sommelier AIS Puglia.
Molteplici le iniziative collaterali: laboratori, lezioni di vino, presentazione volumi nelle librerie, performances teatrali e degustazioni in boutique. Non mancano rassegne cinematografiche inerenti al tema e visite guidate ai siti archeologici a Palazzo Simi. 
Inoltre, fino all' 8 dicembre 2013 Puglia food lovers, ristoranti convenzionati propongono menù pugliesi con abbinamenti di etichette italiane firmate Le Donne del Vino.

Silvia Donnini

Dal Blog Ti Guido
 

 

Condividi su Facebook