Hotel Orso Grigio - Alto Adige con stile

L’Orso Grigio è un hotel di fascino che porta il segno dell’autenticità e di un'eleganza discreta in un’atmosfera di grande stile.

In origine, questo raffinato palazzo nel centro di San Candido era una locanda di posta che apriva le sue porte per dare vitto e alloggio agli avventori e farne riposare i cavalli.

La sua storia è lunga 550 anni, e Franz Ladinser, il suo attuale proprietario, questa storia ha deciso di raccontarla.

Lo fa con la cura di chi sa che il passato ha un valore da trasmettere, ma ancora di più lo mantiene quando si armonizza con il presente, considerando nuove esigenze e funzionalità.

Il nome Orso Grigio trae origine da una leggenda che risale ai tempi del dominio ecclesiastico in Baviera. Secondo questa leggenda, un orso uccise il mulo di San Corbiniano mentre questi era in pellegrinaggio. Il santo, che fu fondatore della diocesi bavarese e divenne uno dei santi patroni di San Candido, ammansì l’orso, così che da allora l'animale lo accompagnò pacificamente nei suoi viaggi e come un bravo mulo trasportò i suoi bagagli.

Al di là della leggenda, la storia dell'Orso Grigio, documentata nelle cronache dei diversi periodi storici, si intreccia con la grande Storia, quella ufficiale che si studia a scuola. I suoi proprietari conobbero la piaga della peste e la Guerra dei Trent’Anni, così l'albergo dovette passare di mano in mano, fino a quando fu venduto a un macellaio e carrettiere di un paese vicino, di cui è discendente il proprietario attuale.

 

 

Vai all'articolo 

 

 

 

Condividi su Facebook