Bump painting, la moda del body painting del pancione

 Il bump painting: un modo per vivere in maniera più spensierata il cambiamento del proprio corpo e di accettarlo.

Ma anche la necessità fondamentale, intensa, di comunicare, usando la pelle nel punto nevralgico e simbolico del proprio essere in divenire, come quando ci si fa un tatuaggio in seguito a un'esperienza che ci ha cambiati.
La mamma di Anita, che ha già due bambini, ha voluto un disegno che riproponga lo stile di Klimt: con linee morbide e ondeggianti, combinando astrazione e decorazione in oro, i due bambini sono stati rappresentati sul suo pancione come due piante in attesa della sorellina-germoglio.

Il bump painting esprime le emozioni della mamma in relazione alla gravidanza, crea un legame col bambino e ha potere rilassante perché il massaggio dei pennelli regala benessere sia alla mamma che al feto.

Make-up Abracadabra, attivo sul territorio di Milano e dintorni, si occupa di bridal, theatrical, film make-up, ovvero trucco sposa, teatrale e cinematografico, effetti speciali e kids face-painting.
Vengono utilizzati colori atossici e anallergici (per esempio Kryolan, tra i migliori sul mercato per il settore body painting).
I temi possono variare, dai cartoons alle opere d'arte, dalle stagioni ai segni zodiacali: non c'è confine alla propria ispirazione e fantasia.

Photo Credits: Carmen Galeone

 

 

Condividi su Facebook