Visitare le case dei personaggi famosi

Visitare le case dove sono vissuti personaggi storici, poeti, cantanti, attori, persone che non ci sono più e che abbiamo amato o a cui ci siamo ispirati nella nostra formazione, ci porta a contatto con il loro quotidiano, la loro umanità e forse la loro anima.

Ci permette di approfondirne la biografia e comprendere meglio la loro storia inserita nel contesto ambientale.
Una visita alle case dei famosi sarà un’esperienza emozionante e nel contempo un’occasione di arricchimento culturale con cui completare la nostra vacanza.

Abbiamo fatto una ricerca sulle mete più frequentate e le abbiamo raccolte in questa galleria fotografica.

 

1 - Casa di Agatha Christie
A Devon, nell’Inghilterra meridionale, è stata riaperta al pubblico nel 2009 dopo costosi lavori di restauro la casa nella quale la regina del giallo amava trascorrere la sua villeggiatura.

 

2 - La tenuta dei Bronte
La fama delle sorelle Bronte, Charlotte, Emily e Anne, nate tra il 1816 e il 1820, fu dovuta inizialmente più al tragico destino che alle loro opere letterarie, il cui grande valore artistico fu riconosciuto solo successivamente. La loro casa, the parsonage at Haworth in Yorkshire, adesso Bronte Parsonage Museum, è diventata meta di pellegrinaggio di centinaia di migliaia di visitatori ogni anno.

 

3 - Casa di Dostoevskij
A San Pietroburgo, la casa di Dostoevskij è diventato un museo per gli appassionati turisti letterari, allevati a pane e pagine di romanzo psicologico. È nella vecchia Pietroburgo, tra i viali di selce e le rive de

lla Neva, che sono ambientati “Delitto e Castigo”, “L’idiota”, “I fratelli Karamazov” e “I demoni”, capolavori indiscussi del grande scrittore.

 

4 – Graceland, la casa di Elvis
La casa di Elvis Presley si trova a Memphis, dove il Re del Rock’n Roll visse tutta la vita. La dimora, acquistata quando Elvis, di umili origini, era già diventato ricco e famoso, fu chiamata Graceland ("Terra di Grazia") in nome della madre.
In questa casa Elvis visse gli anni felici del matrimonio con Priscilla e purtroppo anche la sua decadenza e la morte.

 

5 - Casa di Hemingway
A Key West, la più vivace tra le Florida Keys, nel mar dei Caraibi, Hemingway trascorse alcuni anni felici e letterariamente prolifici. La villa in perfetto stile coloniale si trova nel centro dell’isola, e conserva i cimeli, i quadri e le fotografie di cui Hemingway amava circondarsi.

 

6 - Casa di Jim Morrison a Los Angeles
"Love street home" è detta la casa dove il cantante dei Doors passò il periodo migliore della sua relazione con la fidanzata Pamela, a cui dedicò una canzone con lo stesso titolo.

 

7 - Mendips: la casa di John Lennon
Si può comprare su internet per 20 sterline il biglietto per visitare la casa d’infanzia di John Lennon a Liverpool, chiusa solo in inverno dal 26 novembre al 23 febbraio.

 

8 - La casa di Mark Twain nel Connecticut

L'amato scrittore americano, autore de Le avventure di Tom Sawyer e Huckleberry Finn, sposò Olivia "Livy" nel 1870 e si trasferì con lei ad Hartford nel 1871. La famiglia visse inizialmente in un appartamento in affitto, poi assunse un architetto di New York per progettare la sua casa. Il risultato è frutto soprattutto della fantasia di Livy, che aveva delle idee molto precise sulla casa dei suoi sogni e fece lei stessa gli schizzi.

 

9 - La casa di Marilyn
Marilyn Monroe comprò questa splendida villa con piscina nel 1962, poco prima della sua tragica scomparsa. La casa è stata recentemente messa in vendita per circa 4 milioni di dollari.

 

10 - La casa natale di Luigi Pirandello
A pochi chilometri dal centro di Agrigento e dalla Valle dei Templi, la casa che diede i natali a Luigi Pirandello nel 1867 e dove il famoso drammaturgo trascorse l'adolescenza, fu ricordata sempre ricordata con amore dallo scrittore. La sua famiglia vi si era trasferita per rifugiarsi da un'epidemia di colera; venne dichiarata monumento nazionale nel 1949.

 

11 - Il museo Dalì
Salvador Dalì decise lui stesso di costruire il proprio museo agli inizi degli anni Sessanta sulle rovine del vecchio teatro municipale di Figueres. Oggi il museo raccoglie dipinti, disegni, sculture, istallazioni, incisioni, fotografie, per un totale di 4000 pezzi.

 

12 - Il castello della poetessa Isabella Morra
Anche questo castello fu teatro di una tragedia, che si consumò nel lontano 1546.
A Valsinni, in provincia di Matera, la giovane poetessa ventiseienne, autrice di versi bellissimi d'ispirazione petrarchesca, fu uccisa dai suoi fratelli a causa della sua corrispondenza con un signorotto di un feudo confinante.

 

 

 

 

Condividi su Facebook